Pirlo pre Sampdoria-Juventus: “Abbiamo la rosa completa per finire la stagione”

La conferenza stampa di Andrea Pirlo pre Sampdoria-Juventus, venerdì 29 gennaio 2021

Pirlo: “La Sampdoria è una buona squadra che viene da un ottimo periodo, ha fatto delle vittorie anche importanti, sta attraversando un periodo positivo, ha avuto anche innesti importanti, sono arrivati giocatori che hanno allungato la rosa di grande qualità. Sarà una partita difficile come tutte le partite che si giocano contro Mister Ranieri, allenatore molto preparato che stimo molto sarà una partita difficile da giocare”.

“La trafila per arrivare in prima squadra è che devono essere bravi per giocare nella Juventus, questa è la cosa più importante. Fagioli ha fatto bene l’altra sera, si è aggregato con noi anche perché è partito Portanova. Per sostituirlo nella rosa abbiamo pensato a lui fin dall’inizio di gennaio. Farà parte della prima squadra, poi in qualche occasione potrà ancora andare a giocare con l’under 23. Il progetto del settore giovanile della seconda squadra è un progetto comune che la Juventus porta avanti ormai da un paio di anni, squadre e allenatori capaci che hanno voglia di giocare a calcio. Interpretano sempre un calcio propositivo, da Mister Bonatti a Mister Zauli. Con Zauli ho un rapporto frequente, ci sentiamo spesso anche per capire la situazione dei ragazzi quando vengono da noi ad allenarsi o quando ritornano giù da loro per giocare. È un bel rapporto, siamo contenti di portare avanti questo progetto”.

“Oggi dovrebbero allenarsi tutti in gruppo, a parte Dybala che sta cercando di recuperare, quello lo valuteremo giorno per giorno. Ogni tanto sente ancora qualche fitta nel ginocchio. Speriamo di essere sulla buona strada”.

“Non abbiamo ancora deciso chi giocherà in difesa: de Ligt è stato fermo un po’, l’altra sera ha giocato la sua prima partita, vediamo come recupererà. Abbiamo un tour de force di tante partite importanti, ci sarà da recuperare bene per vedere chi starà meglio per giocare”.

“Chiesa sta bene, anche lui veniva da un infortunio alla caviglia, l’altra sera è entrato bene. Domani partirà dall’inizio”.

“McKennie è talmente giovane che può migliorare ancora in tutto. Siamo siamo stati bravi ad andarlo a prendere prima degli altri in Germania, siamo contenti di averlo a nostra disposizione, è un ragazzo umile che ha voglia di migliorare.Sicuramente può farlo soprattutto a livello tecnico, dove è ancora un po’ sporco nelle ricezioni, nel movimento con il corpo: in quello può sicuramente migliorare. È un ragazzo sano che sa che non è arrivato, è solo all’inizio, questo è già un bel punto di partenza”.

“Contro difese chiuse bisogna avere pazienza, non bisogna forzare le giocate, bisogna cercare di aprirli, farli correre da una parte all’altra e trovare il momento giusto, lo spazio dove imbucarli. Sappiamo che sarà una partita difficile, loro si metteranno dietro con le due linee da quattro e cercheranno di fare grande densità. Ranieri è un allenatore che tiene le due linee molto strette, bisognerà avere pazienza e cercare di allargarli su ambedue i lati”.

“Morata è tranquillo, non è in difficoltà, veniva da un periodo di inattività perché si era fatto male all’adduttore e in quel periodo stava molto bene. Ha avuto quel piccolo acciacco ma adesso sta recuperando bene. Ha giocato l’altra sera, siamo riusciti anche a farlo riposare qualche minuto, domani sarà al top. È un ragazzo che conosciamo bene, vive di entusiasmo e quindi bisogna portargli questo. Però lui è tranquillo, sa che è un giocatore importante, alla Juventus ha fatto molto bene. Quindi sono straconvinto che continuerà ai suoi livelli”.

“In difesa abbiamo tutti a disposizione, ci saranno delle rotazioni, a volte potranno giocare tre difensori, altre volte due. Quello sarà molto in base alle partite che dovremo affrontare”.

“Del giudice sportivo non sapevo niente. Non ho letto ancora niente perché sono venuto qui. Sono cose che sono successe su un altro campo tra Lukaku e Ibrahimovic quindi è giusto che mi astengo da queste valutazioni”.

“Ronaldo aveva il giorno libero. Ognuno nella vita privata è libero di fare ciò che crede. Noi siamo qua, quando sono qua sono sotto il mio controllo, quando sono al di fuori del centro sportivo sono liberi cittadini, quindi ognuno si prende le proprie responsabilità. Dybala come tutti ha piacere di venire a vedere le partite. Noi siamo contenti che sia allo stadio con tutto il gruppo”.

“Khedira si sta allenando con noi come dall’inizio della stagione. Il mercato chiuderà a breve. Vedremo il da farsi. Di lui avevamo già parlato in passato”.

“Stiamo bene così, il mercato è fatto di opportunità: se ce ne sarà una la coglieremo, altrimenti rimarremo così. Ho giocatori forti in attacco, disponibili anche a fare più ruoli. Ci adatteremo a rimanere con questi perché sono giocatori forti che possono continuare la stagione”.

“Le scelte di formazione sono in base alla partita di domani, la partita più importante è quella. I giocatori sanno che si guarda una partita alla volta. Domani c’è la Sampdoria, un avversario temibile, metteremo in campo la migliore formazione come la metteremo in campo martedì. Pensiamo una partita alla volta e in base a questo scegliamo i giocatori da mettere in campo”.

“Domani giocheranno Morata e Ronaldo, una coppia che ha giocato spesso insieme. Domani inizieranno loro dal primo minuto”.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.