Pirlo post Juventus-Spezia 3-0: “Sapevamo che lo Spezia ci avrebbe concesso spazi”

La conferenza stampa di Andrea Pirlo post Juventus-Spezia 3-0, martedì 2 marzo 2021

Pirlo: “La partita non era iniziata nel migliore dei modi, de Ligt non poteva giocare e abbiamo optato per Alex Sandro come centrale. L’ha fatto molto bene con Frabotta a sinistra. Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile perché di energie non ne avevamo tante, però siamo sempre stati in partita sapendo che lo Spezia ci avrebbe concesso spazi portando tanti giocatori in avanti. Anche nel primo tempo avevamo avuto qualche occasione per andare in vantaggio, poi nel secondo tempo per con l’ingresso dei giocatori che sono entrati abbiamo dato un po’ più di spinta e di freschezza che ha portato al risultato finale”.

“Come ho già detto, Chiesa come attaccante non mi piace, il suo ruolo è quello di esterno. Può giocare sia a destra che a sinistra, in quel ruolo rende al massimo”.

“Abbiamo sofferto il giusto, lo Spezia non ha mai fatto tiri nello specchio, credo che Szczesny non abbia mai dovuto fare una parata. Sapevamo che lo Spezia portava tanti giocatori in attacco e quindi ci costringeva a fare una fase difensiva un po’ più accorta. però all’interno della gara non abbiamo mai ricevuto tiri che ci abbiano impensierito”.

“Frabotta poverino anche lui va avanti da un po’ di tempo con la pubalgia che lo costringe ad allenarsi e a giocare con antinfiammatori, è stato bravo a fare la sua partita finché ha tenuto”.

“Bernardeschi mi ha soddisfatto ma mi soddisfa sempre, perché è sempre disponibile a giocare in qualsiasi ruolo. Lo aveva già fatto anche in Coppa Italia, nel ruolo di terzino aveva fatto bene. Ha grande potenzialità, ha gamba che gli permette di fare questo ruolo, ha sempre la gamba fresca, è una risorsa in più anche per il proseguo del campionato”.

“Non so se Morata potrà giocare dal primo minuto sabato, era già tanto farlo giocare oggi mezz’ora. Dopo un po’ di tempo eravamo riusciti a riportarlo tra i convocati ed eravamo già contenti di questo. Ha bisogno di fare qualche allenamento ma questo gol gli potrà dare grande energia, perché ne ha bisogno dopo questo periodo un po’ turbolento tra virus e infortunio. Siamo contenti che sia tornato. Sono sicuro che potrà darci un grande apporto ancora migliore nelle prossime partite”.

“Spero di avere qualche giocatore a disposizione. Qualcuno sta riprendendo a correre. Spero che nei prossimi giorni possano tornare a lavorare in gruppo. de Ligt ha avuto un problemino sabato contro il Verona, ha preso un calcio sul polpaccio che glielo aveva fatto indurire e quindi stasera non era in grado di giocare. Vedremo nei prossimi giorni come proseguirà”.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.