Perché Agnelli ha sbagliato ad insultare Conte

All’intervallo di Juventus-Inter 0-0, semifinale di ritorno di Coppa Italia, Antonio Conte è stato inquadrato mentre rivolgeva il dito medio verso la panchina della Juventus, non si sa bene all’indirizzo di chi. Potrebbe essersi trattato di Bonucci, che nel corso della prima frazione gli aveva detto di portare rispetto per l’arbitro, o forse di qualcuno dello staff. Non certo Pirlo. Sta di fatto che a fine partita, con la qualificazione alla ventesima finale del torneo della storia della Juventus, Andrea Agnelli sulle tribune veniva inquadrato mentre pronunciava una frase molto simile a “e adesso ficcatelo nel c***, cogli***”. All’indirizzo di Conte? Possibile, probabile. Ma non fa differenza. A mio avviso Conte ha confermato di vivere male certe partite a livello emotivo e di commettere anche conseguenti errori di valutazione, che lo portano a perdere sul campo; questo non autorizza il presidente della Juventus, quella dello “stile Juve” e del distacco rispetto a polemiche ed attacchi mediatici, quella dell’indifferenza rispetto alle assurdità della giustizia sportiva, ad abbassarsi al livello degli avversari. Da tifoso non posso sentirmi rappresentato da un presidente che, pur facendo quello che di pancia migliaia di tifosi in quel momento avrebbero voluto fare, proprio per questo diventa troppo tifoso e troppo emotivo, svestendo i panni del presidente, della figura di riferimento, dell’immagine rassicurante, della guida incrollabile (che peraltro egli stesso ha costruito su di sé, non senza scontentare a volte i tifosi stessi). Per me Andrea Agnelli ha sbagliato ad insultare Antonio Conte (o chi per lui). Spero sia lecito dirlo senza essere tacciato di essere interista. Anche perché, se c’è una cosa veramente “interista” (e proprio Conte ma pure Oriali l’hanno recentemente dimostrato), quella è perdere le staffe.

Simone

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.